La salute dei nostri pazienti è per noi una priorità: per questo motivo il Centro Porta non solo ha attivato tutte le indicazioni ministeriali in materia di Covid-19, ma ha voluto utilizzare vere e proprie disposizioni di sicurezza anticontagio, quelle attuate nei reparti anticovid, per tutelare al massimo i propri pazienti, al fine di garantire agli stessi tutti i servizi con i più elevati standard di sicurezza per la tutela degli utenti e la salvaguardia igienica degli ambienti.

Per fare ulteriore chiarezza, ecco le risposte alle vostre domande più frequenti.

“Posso venire da voi in studio”? E se provengo da un comune diverso da Busto Garolfo?
Il nostro è un servizio dedicato alla salute, è quindi possibile venire in studio muniti di autocertificazione, indicando che lo spostamento avviene per motivi di salute.
Per agevolare gli spostamenti di chi proviene da un comune diverso, vi invieremo un documento che certifica il vostro appuntamento presso la nostra struttura.
Ricordiamo ai pazienti di presentarsi sempre con una mascherina chirurgica non utilizzata in precedenza. Qualora fossero presenti sintomi influenzali anche lievi, contattateci prima dell’appuntamento per definire insieme una nuova data.

“Cosa viene fatto per garantire la sicurezza dei pazienti?”
Per garantire massimi livelli di sicurezza, abbiamo attivo un triage telefonico prima di ogni appuntamento volto a individuare i bisogni e le singole situazioni dei pazienti. Seguirà quindi un triage in studio previo appuntamento.
L’accesso ai locali dovrà seguire tutte le buone norme di igiene e sicurezza ovvero: igienizzazione mani con appositi gel forniti in struttura, rilevazione della temperatura e utilizzo di calzari monouso per la massima igiene delle superfici, utilizzo di cuffie protettive.

“Posso farmi accompagnare alla visita in studio?”
Vista la situazione attuale, per la sicurezza di tutti i clienti del Centro e di tutto il personale, è richiesto al paziente di presentarsi all’appuntamento da solo, se non per serie necessità. Eventuali accompagnatori dunque, dovranno attendere all’esterno della struttura; naturalmente questa regola non è applicata ai minori, che potranno essere accompagnati da un adulto.

“Quali DPI utilizzate?”
Il Centro Porta garantisce l’attivazione di tutte le azioni necessarie per l’igiene degli ambienti e delle superfici e l’osservanza di tutte le norme igienico-sanitarie da parte di medici, operatori sanitari e collaboratori, tra cui l’utilizzo dei Dispositivi di Protezione Individuale (DPI).
Tra questi ricordiamo le lampade UVC OSRAM con sensore di presenza per la disinfezione di aria e superfici, la cui efficacia del trattamento con AirZing è stata comprovata dal “Multilingual epidemic control manuals for COVID-19” pubblicato dalla National Health Commission of China, dopo l’installazione negli ospedali di Wuhan e Pechino.
Il personale inoltre vi accoglierà munito di mascherina FFP2, camici monouso, calzari monouso e visiere.

“Gli ambienti sono sanificati? Le distanze sono rispettate?”
All’interno della nostra struttura sono attivi i protocolli ospedalieri dei reparti COVID con disinfettanti adeguati e sanificazione periodica degli ambienti tramite un’impresa specializzata. Ci siamo inoltre attivati per garantire il distanziamento sociale negli spazi di lavoro e in sala d’attesa.

Chi volesse approfondire ulteriormente le buone norme e le regole ministeriali per il Covid-19, può consultare il sito del Ministero della Salute cliccando qui.

Inoltre in questo periodo storico particolare vogliamo fornire un ulteriore servizio alla nostra clientela: dare periodicamente consigli utili sui nostri canali social (Facebook e Instagram) in modo da essere sempre presenti e pronti ad intervenire per ogni necessità.

Hai altre domande o vuoi fissare un appuntamento? Siamo sempre a tua disposizione! Chiamaci allo 0331.569387 o scrivici a info@centroporta.it. troveremo la soluzione migliore per le tue esigenze.